Fenicotteri e Galassia39 x fb evento
Sto caricando la mappa ....

Quando
23/10/2019
ora Tutto il giorno

Dove
GALLERIA PAVART

Categorie

ORNITOMANZIA

di Francesca Vitale a cura di Velia Littera

Vernissage mercoledì 23 ottobre ore 18.30

Dal 21 ottobre al 4 novembre 2019

Sembra esserci nell’uomo, come nell’uccello, un bisogno di migrazione, una vitale necessità di sentirsi altrove. (Marguerite Yourcenaur) In occasione della settimana romana dell’arte, RAW 2019, la galleria Pavart inaugura la mostra d’arte su base fotografica “Ornitomanzia” (collage fotografici digitali, video e oggetti). La curatrice Velia Littera presenterà i lavori di Francesca Vitale e il video “Ornitomanzia, Passavamo sulla Terra leggeri”, il tutto ispirato al volo degli uccelli quale arte divinatoria contemporanea. Durante la serata il poeta Davide Cortese leggerà delle sue poesie ispirate al tema della mostra. Il video artistico della Vitale, realizzato con la collaborazione di Sergio Ponzio, è stato selezionato dalla giuria di “RAW incontra Miami NMF” e sarà proiettato insieme agli altri video degli artisti selezionati presso il Macro Asilo il 22 e 23 ottobre 2019. C’era una volta la scienza dell’ornitomanzia, da οἰωνίζομαι, pratica greca del leggere auspici nel comportamento degli uccelli, come facevano anche i romani e gli etruschi, e i sacerdoti addetti, si chiamavano auguri. Sono raffigurati in alcune tombe importanti, a Tarquinia, per esempio, capitale un tempo della Tuscia, cosa che fa pensare che il loro ruolo fosse di un certo rilievo. Francesca Vitale esporrà una serie di fotografie (in tecnica mista) che alludono al rito di ornitomanzia, che l’artista chiama anche Ornitografie, cioè immagini che ‘congelano’, o ‘scongelano’, altri falsi movimenti, sovrapponendo per trasparenze e scarabocchiando, tracce di uccelli sul fotogramma. Ad impreziosire la mostra la proiezione in loop del video  Ornitomanzia Passavamo sulla Terra leggeri” eseguito con una sequenza di circa 90 variazioni di due immagini (collage digitali) per comporre in un falso movimento il volo di fenicotteri nello spazio. Il concept della mostra è chiaramente un’allusione al volo migratorio dei fenicotteri e degli uccelli in generale, ma anche degli esseri umani, voli necessari e voli alla ricerca dell’altrove, ma anche il volo estremo esistenziale, menzionato nel sottotitolo del corto Passavamo sulla terra leggeri, che è anche il titolo di un libro di Sergio Atzeni, scrittore sardo di Cagliari. La foto dei fenicotteri è stata appunto scattata nella grande salina tra la terra e il mare nel parco di Parco Molentargius a Cagliari luogo magico che i fenicotteri ancora scelgono come luogo di sosta e nidificazione. La mostra “Ornitomanzia” aderisce alla campagna “Siamo tutti Uccelli Migratori” lanciata dal il brucofarfalla, la prima casa editrice per bambini gestita insieme con persone con disabilità intellettive, e da Amnesty International Italia. In contemporanea verrà inaugurata la mostra collettiva “Homing” nel vicino Teatro Vascello, dove 12 artisti presenteranno 12 nidi, di cui uno della stessa Vitale, progetto artistico nato proprio per legare il volo migratorio degli uccelli, alla necessità di un approdo sicuro dopo il lungo viaggio.

 

Open chat