Ho guardato avanti il nuovo album di Franco D’Elia
Mappa non disponibile

Quando
12/12/2022
ora 0:00

Categorie

in uscita il 12 dicembre

Si intitola Ho guardato avanti in uscita il 12 dicembre il nuovo album di Franco D’Elia uscito per
l’etichetta Contromusic e segue dopo due anni il doppio album esordio In questo Tempo entrato
subito nella top 100 delle classifiche iTunes (Ch).

“Questo nuovo album l’ho scritto in un momento di grande cambiamento -racconta D’Elia- si arriva
in un momento in cui la vita ti mette davanti due strade: una è quella di rallentare e goderti un po’
tutto quello che Il passato ti ha dato, l’altra quella di guardare avanti e dimenticare il passato.
L’album si intitola Ho guardato avanti perché dietro non c’era più niente” aggiunge.

I testi di questo album parlano di esperienze vissute, dolori, ricordi e speranze come carburante
del proprio vivere e della propria anima.
“Nella copertina dell’album è rappresentata una strada –dice l’artista- l'archetipo dei sogni e del
viaggio rappresentato dai sentieri e dalle strade da percorrere, dai paesaggi, la strada come luogo
di ispirazione”.
La produzione del disco è curata dal maestro Stefano Florio, produttore artistico di grande qualità
ed esperienza con cui D’Elia collabora da diverso tempo, le sonorità passano da influenze
elettroniche, ambient a suoni rock.
Ho guardato avanti è disponibile su tutte le piattaforme streaming e acquistabile su Spotify,
Google play, Amazon Itunes etc.
Il brano Sei bella è il primo singolo e video estratto dall’album Link:
https://youtu.be/j6CkTCwBwfk una ballad rock d'amore, intima e allo stesso tempo potente
Questa la tracklist del disco:
Sono arrivato fino a qui, Ruba una chance
Questa vita
In un mondo, Rockstar stanca
Hai visto è finita così”
Hey tu, Quanta pazienza che ho
Sei bella
Vedo la gente

Mi sono accorto
Vieni qui
Aspetto aspetto
Guardami

Chi è Franco D’Elia: musicista e poeta, cantautore dall’anima rock, nel 2016 esce con i due volumi
sperimentali dal titolo “In questo tempo vol 1 e vol 2” in cui attraverso la spoken word poetry
veicola sensazioni ed emozioni  terrene e spirituali. Per anni compone ed elabora paesaggi sonori
che ci portano dall’elettronica alla ambient al rock.
Dopo il secondo volume di “In questo tempo” che entra a far parte dopo solo una
settimana della top 100 sull’I tunes Chart in Svizzera nel 2017, torna in Aprile 2018 con un album
di canzoni dal titolo Finalmente Liberi, da cui estrae 4 singoli e relativi video: È stato facile,  primo
singolo che racconta una storia d’amore che finisce, Credimi una ballad molto coinvolgente di
archi e voce  per poi uscire con Fuori Fuori, un