Laboratorio di Teatro – maschera

diretto da

Gennaro Patrone e Imma Ferrari

Il laboratorio si sviluppa su sei  punti fondamentali,  l’ antichissima arte della rappresentazione teatrale, le tecniche e la gestualità, il mimo e la pantomima, lo sviluppo delle maschere delle antiche rappresentazioni Atellane  alla Commedia dell’ arte , il make-up  e l’interpretazione del personaggio, concludendosi infine con la messa in scena di una breve rappresentazione.

Il laboratorio ha una durata di 40 lezioni, con cadenza settimanale di 2 giorni , da 2 ore ciascuna.

Età per parteciparvi dai 15 ai 60 anni.

  • IL LINGUAGGIO DEL CORPO Esercitazioni e riscaldamento a corpo libero , training , preparazione al rapportarsi con gli altri e con se stessi .

  • L’ IMPROVVISAZIONE Creazione libera ed individuale del corpo  nelle più svariate figure , caratteri, situazioni .

  • MIMO e PANTOMIMA Studio del movimento scenico e della mimica attraverso i movimenti  del corpo senza l’ utilizzo della parola.

  • LA MASCHERA Studio e  tecniche di come interpretare le maschere della commedia dell’ arte:  Zanni , Pulcinella ,  Pantalone , Capitano , Dottore, Servi .

  • IL TRUCCO IN TEATRO L’ importanza del trucco in teatro , la scelta dei prodotti , le tecniche , le caratteristiche di un trucco di carattere.

  • LA MESSA IN SCENA Studio di una rappresentazione, capire il testo teatrale , come affrontare l’interpretazione di un personaggio , la messa in scena

 

  GENNARO PATRONE

Nasce a Napoli nel 1972, si diploma in pittura presso l’ Accademia di Belle Arti  di Napoli . Dal 1998 inizia il suo percorso formativo teatrale,  frequenta il Corso di Teatro danza  presso il Centro Santa Sofia di Napoli , prende parte a diversi Stage sul linguaggio corporeo sul mimo condotto  da Yves Le Breton e sulla  Commedia dell’ arte  con Ferruccio Soleri . Dopo vari spettacoli , per due anni  dal 2001  gira come attore per diversi teatri della Campania,  in uno spettacolo inedito di Carlo Puzio , “E la luce si spense…” con la partecipazione della famosa attrice napoletana Nuccia Fumo . Nel 2003 riceve il premio come   miglior  attore comico al Festival del Comico tenutosi al teatro “ Mezzo Teatro” di Napoli. Nel 2004 in prima Nazionale per l’ italia recita nello spettacolo di Manlio Santanelli  “ Disturbi di Memoria “ . Esperienze televisive in “ Un posto al sole “ e la promozione in diretta dello spettacolo per le scuole “ Pulcinella e Il Miracolo di Natale” su  Televomero . Nel 2003 al 2004 conduce un laboratorio teatrale presso l’ Ente  Assistenza e Territorio dei Quartieri Spagnoli di Napoli . Da sette anni ad oggi insegna Teatro presso la Fondazione Humaniter.

  IMMA FERRARI

Nasce a San Giuseppe Vesuviano, nel 1989. La sua carriera teatrale inizia nel 2001, frequentando un laboratorio teatrale sul mimo corporeo e sulla Commedia dell’  arte , diretto dal Regista Antonio Caponigro. Nel 2005 con la cantante  Sandra Passerello segue uno stage formativo sull’ uso della voce . Nel 2006 inizia un percorso sull’ introspezione attoriale condotto dal regista – autore Francesco Bisesti.  Nell’ Ottobre del 2006 , riceve il primo premio come migliore attrice caratterista, al Festival Nazionale  di Teatro a Pesaro . Nel 2007 frequenta uno stage sulla clowneria diretto da Michele Monetta . Nel 2008 partecipa ad uno stage sul monologo diretto da Francesco Silvestri e nello stesso anno consegue il diploma in Arte Drammatica riconosciuto dalla federazione UILT . Da diversi anni lavora come artista di strada interpretando vari ruoli: Mimo , Statua vivente trasformandosi in vari personaggi celebri ( Charlie Chaplin , Bambola di porcellana , Dama Bianca , Morte , Pinocchio , Befana ecc.) . Ha collaborato in diverse Compagnie (Compagnia Omega , Compagnia IFanTeatro , Compagnia Teatro dei Dioscuri , L’ Icra-Project e la Compagnia Officina Teatro).

info
Lineadarte Officina Creativa
via Raimondo De Sangro di Sansevero – 80134 Napoli
cell.3274958181
E-mail: corsi@lineadarte-officinacreativa.org
  
Lineadarte Officina Creativa