Giardini Naxos (ME), 9/15 ottobre 2017 – Emergence Festival – Festival Internazionale di Interventi Urbani

Sto caricando la mappa ....

Quando
09/10/2017 - 15/10/2017
ora Tutto il giorno

Dove
Giardini Naxos

Categorie

Giardini Naxos (ME)

Emergence Festival 2017

Transculturalità e diritti umani i temi affrontati dagli street artist. Tra loro anche l’afgana Malina Suliman che ha sfidato il regime talebano in nome della libertà delle donne.

Emergence Festival – Festival Internazionale di Interventi Urbani – giunto ormai alla sua sesta edizione a Giardini Naxos – è organizzato dell’Associazione Culturale Emergence, Patrocinato dal Comune di Giardini Naxos ed inserito dalla Regione Siciliana tra i Grandi Eventi della Regione Sicilia.

Il Festival, in programma dal 9 al 15 ottobre, è curato da Giuseppe Stagnitta e ha tra gli obiettivi principali la volontà di far diventare Giardini Naxos un Museo all’aperto capace di sorprendere, emozionare e comunicare chi si ferma nelle sue piazze e percorre le sue vie. Inoltre, al puro valore artistico si aggiungono gli effetti riqualificanti delle aree urbane coinvolte e le nuove opportunità occupazionali, agevolate dalla scelta di programmare la manifestazione in un periodo che estende la stagione turistica.

Parteciperanno gli artisti: Carlos Atoche (Perù), Danilo Bucchi (Italia), Sabrina Dan (Finlandia), Koctel (Spagna), Malina Suliman (Afganistan) e il siciliano Salvo Mauro.

Nell’edizione del 2017 il Festival sviluppa una programmazione che tende a riavvicinarsi a quella che era l’idea iniziale della street art più autentica: usare i murales come media per attivare un processo di sensibilizzazione di problematiche importanti. In questo caso si tratterà il tema della migrazione con Bucchi, della transculturalità derivante dalla mobilità dei popoli con Atoche e la lotta all’oppressione delle donne con l’artista afgana Malina Suliman.

Ci saranno nella settimana del Festival degli eventi collaterali: giovedì 12 ottobre inaugura la mostra personale dell’artista Carlos Atoche e il 13 ottobre incontro con l’artista afgana Malina Suliman, che ci racconterà la sua lotta con gli spray contro la disuguaglianza e l’oppressione vissuta dalle donne, negli spazi del Sottosopra e la festa conclusiva del Festival sabato 14 ottobre al Taitù in collaborazione con With Love.

Per informazioni